CHECK
Arrivo
Partenza
Camere 1
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Ospiti 2 Ad. 0 Chd.
CAMERA 1
Adulti
Bambini

Le bomboniere

In ricordo di questo giorno speciale gli sposi regalano una bomboniera. È la futura sposa che si prende carico del costo, ma sono entrambi i fidanzati a sceglierla. In ognuna va inserito il cartoncino con il nome degli sposi (prima quello della sposa, mai i cognomi) e la data di nozze.

E’ consigliabile scegliere tre tipi di bomboniere:
- Sacchettini con i confetti di tulle o ricamati con le iniziali per chi non è invitato al rinfresco; vanno consegnati circa due mesi prima del matrimonio;
- normali per parenti e amici invitati al pranzo nuziale;
- più preziose per i testimoni, va bene qualsiasi oggetto, purché sia di buon gusto – per esempio un tappo da spumante in argento, una tartarughina in pietra dura (è simbolo di durata del matrimonio), una cornice mignon. La tradizione vuole la bomboniera classica, in cristallo, vetro di Murano, d'argento o in porcellana di Limoges.
Di solito gli sposi consegnano personalmente le bomboniere durante i saluti alla fine del ricevimento.

Il numero dei confetti, inseriti nelle bomboniere, deve essere sempre dispari: tre, cinque. Da un po' di tempo si sta diffondendo anche l'usanza di far trovare un sacchettino con un solo confetto, nei posti degli invitati, prima del loro arrivo.
Durante il ricevimento si prevede la cosiddetta “confettata”, la sposa consegnerà agli invitati con un cucchiaio d'argento i confetti, che lo sposo porta in una ciotola su un vassoio d'argento. Un'usanza attuale è pure quella di offrire piccoli fiori fatti con confetti.

I confetti
Il confetto è un dolce caratteristico italiano; accompagna i lieti eventi della vita e il loro valore simbolico per il matrimonio si spiega in questo modo: le mandorle hanno un sapore agrodolce, che rappresenta la vita, la copertura di zucchero, invece, è la speranza di un'unione più dolce che amara.
Di solito si usa mettere nelle bomboniere cinque confetti, che augurano salute, ricchezza, felicità, fertilità e longevità.
I confetti classici sono rigorosamente bianchi alla mandorla.